libri classifica 2017

I libri più venduti nel 2017: i romanzi a sfondo storico in cima alla classifica

Quali sono stati i libri più venduti nel 2017? Il fantasy sembra non voler mollare il podio della classifica dei libri più venduti. Se infatti nel 2016, in cima alla vetta trovavamo Harry Potter e la Maledizione dell’Erede, ennesimo romanzo della saga intorno alle avventure del maghetto nata dalla penna di J.K. Rowling, il 2017 vede un altro fantasy conquistare il podio: il Trono di Spade.

Secondo la classifica pubblicata sul sito internet dello store di libri online di proprietà del gruppo editoriale Mondadori, in cima alla vetta troviamo lo scrittore Ken Follet con La colonna di fuoco. A seguire troviamo invece l’autore dei romanzi ai quali si è ispirata la serie tv più seguita di sempre, Il trono di Spade. Libro primo delle Cronache del ghiaccio e del fuoco. Ediz. speciale. 1: Il trono di spade-Il grande inverno. Dal 2011 al 2015 i romanzi hanno portato nelle tasche del suo autore ben 51 milioni di sollari.

L’ultimo gradino del podio è invece occupato dal romanzo giallo di Antonio Manzini, Pulvis et umbra, pubblicato da Sellerio.

La classifica continua ancora con un altro romanzo della saga il trono di Spade, più precisamente il libro terzo (Tempesta di spade-I fiumi della guerra-Il portale delle tenebre). Posizione numero cinque per Roberto Emanuelli, con il suo em>E allora baciami. La sesto posto troviamo Nicholas Sparks co0n il suo romanzo La vita in due. Settimo posto della classifica per Dan Brown e il romanzo dal titolo Origin. Sempre nella top ten un altro romanzo del Il Trono di Spade: ottava posizione per il libro quarto delle Cronache del ghiaccio e del Fuoco. In nona posizione troviamo invece il libro quinto, sempre delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

La classifica Mondadori, vede in fondo ai dieci libri più venduti il romanzo Noi siamo tutto di Yoon Nicola.

notte rosa fuochi pirotecnici

Riccione in rosa

E’ diventato un appuntamento che saluta l’estate e che coinvolge tutta  la Riviera Romagnola: la Notte Rosa che quest’anno si terrà a partire dalla sera di venerdì 7 luglio e tradizionalmente è conosciuto come il Capodanno dell’Estate Italiana.

La kermesse è arrivata alla sua dodicesima edizione grazie al successo ottenuto dal suo esordio in poi e  che è maturato non solo per la qualità degli eventi  di successo ma anche per la proverbiale simpatia dei romagnoli.
Chi vuole vivere questa esperienza unica e coinvolgente può riservare una camera presso un hotel a Riccione 3 stelle da sfruttare come base per il proprio soggiorno prima di lasciarsi conquistare dalla magia della Notte Rosa.

Come da tradizione l’atmosfera festosa si colorerà di rosa e per tutta la notte, negozi, locali, discoteche, pub e  stabilimenti balneari (senza dimenticarsi di monumenti e musei) saranno meta di centinaia di migliaia di turisti che a partire dalla Riviera di Comacchio per scendere fino a Cattolica, avranno di che divertirsi per vivere la notte più colorata dell’anno.

Quando ci fu la prima edizione nel 2006, gli organizzatori speravano in un buon risultato senza prendere in considerazione la possibilità che diventasse un successo grazie agli oltre due milioni e mezzo di ospiti che hanno presenziato a questa manifestazione durante le sue prime 11 edizioni.

Parola d’ordine: divertimento

La Notte Rosa ha un solo obiettivo che è quello di essere un week-end destinato al più totale divertimento. Luci, musica, balli, spettacoli, enogastronomia, animazione per grandi e piccoli, sono il leitmotiv sul quale di basano i vari programmi che ogni località predispone per i propri ospiti. Appuntamento da non perdere è quello che si tiene alla mezzanotte di venerdì 7 luglio allorquando da ogni spiaggia coinvolta nella iniziativa, si potrà ammirare uno spettacolo pirotecnico che illuminerà l’Adriatico di tanti colori.

Nelle passate edizioni della Notte Rosa, i concerti all’alba hanno rappresentato un momento importante per le migliaia di persone che hanno voluto attendere lo spuntar del sole accompagnati da esibizioni live sulla spiaggia della Riviera Romagnola.  Molti gli artisti di fama internazionale che hanno partecipato con entusiasmo a questa iniziativa (basti citare Nicola Piovani e Michael Nyman) regalando la loro arte a tutti i presenti che stavano condividendo  quel momento.

Riccione da amare

La Notte Rosa vissuta a Riccione offre l’opportunità di sfruttare tutte le iniziative che faranno parte di questo primo week-end di luglio che saranno di alta qualità e della stessa eleganza che è presente in questa cittadina della Riviera.

Mare, sole, divertimento al 100%, ospitalità, eventi ed iniziative: Riccione è la base ideale per vivere la magia della Notte Rosa ma anche quella che viene offerta al turista durante tutto l’anno. Un ambiente sobriamente raffinato che evita eccessi che sarebbero considerati trash si sposa con  una professionale accoglienza che si coniuga con la cordialità romagnola che rimane il valore aggiunto di una offerta turistica che resta ai primi posti delle preferenze degli italiani.
Per non perdere l’opportunità di vivere la Notte Rosa è bene prenotare in tempo la propria sistemazione presso un hotel a Riccione e poi lasciarsi prendere dall’entusiasmo di una notte da ricordare.

tempo di libri logo

Tempo di libri. Dal 19 a 23 aprile appuntamento con l’editoria italiana

C’è molta attesa a Milano per la prima edizione di Tempo di libri, la nuova fiera dell’editoria italiana organizzata dall’AIE (Associazione Italiana Editori) e Fiera Milano, tramite la società Fabbrica del Libro.

Dal 29 al 23 aprile, presso il polo fieristico di Rho, saranno numerosi e vari gli appuntamenti con scrittori, editori, biblioteche e riviste.

Così come dichiarato apertamente in un comunicato, Tempo di libri:

Sarà una grande festa, il cui carattere innovativo partirà dal rapporto tra editori, autori e lettori

Il fulcro della manifestazione saranno proprio gli editori, presentati come consulenti del prodotto editoriale. Buona anche la risposta degli autori, che ben volentieri hanno accettato l’invio a partecipare ai numerosi incontri previsti in programma. Protagonisti d’eccezione della fiera saranno poi i lettori.

Un evento che sembra dunque puntare molto sul rapporto lettore-autore, con un occhio rivolto anche al mondo dell’editoria digitale. Attraverso l’iniziativa @cittadinanza digitale, Tempo di libri si propone di analizzare e comprendere le influenze del sempre crescente sviluppo tecnologico sull’editoria e sulle modalità di ricezione e fruizione del prodotto editoriale, dunque sulle modalità di lettura.

Oltre 700 gli appuntamenti in programma e più di 400 espositori

La manifestazione, così come riporta il comunicato di presentazione, è pensata per proporre contenuti aggregabili partendo da qualsiasi tipo di interesse. Tramite una griglia strutturata utilizzando l’alfabeto ogni visitatore potrà costruire il suo personale percorso di visita.

tempo di libri fiera milano

Sono oltre 700 gli appuntamenti in programma, suddivisi in ben 17 sale e un auditorium con una capacità di mille posti a sedere. Oltre 400 gli espositori presenti e moltissimi gli autori. Tra i nomi della letteratura contemporanea nazionale ed internazionale troviamo: Adonis, Simonetta Agnello Hornby, David Almond, Corrado Augias, Brit Bennett, Gianrico Carofiglio, Sveva Casati Modignani, Aidan Chambers, Javier Cercas, Guy Delisle, Tom Drury, Ildefonso Falcones, Marcello Fois, David Grossman, François Jullien, Sophie Kinsella, M.G. Leonard, Carlo Lucarelli, Maurizio Maggiani, Valerio Magrelli, Valerio Massimo Manfredi, Melania Mazzucco, Michela Murgia, Edna O’Brien, R.J. Palacio, Patrizia Paterlini-Bréchot, Francesco Piccolo, Roberto Piumini, Massimo Recalcati, Clara Sánchez, Roberto Saviano, Luis Sepúlveda, Walter Siti, Licia Troisi, Andrea Vitali, Irvine Welsh, Abraham Yehoshua.

Biglietti ed orari

I biglietti per l’ingresso alla manifestazione Tempo di Libri possono essere acquistati online collegandosi al sito ufficiale della manifestazione oppure direttamente in fiera.

  • Biglietto intero: € 10,00
  • Biglietto ridotto: € 8,00 (riservato ai visitatori con età superiore ai 65 anni e a gruppi di oltre 25 persone)
  • Ridotto università: € 6,00 (riservato agli studenti universitari previa esibizione del tesserino universitario)
  • Ridotto Junior (ragazzi tra 14 e 18 anni): € 5,00
  • Ridotto Junior (tra 3 e 14 anni): € 2,50
  • Ridotto Famiglie (per famiglie composte da 2 adulti e da due o più bambini/ragazzi): € 20,00
  • Ridotto professionali (insegnanti, bibliotecari, librai, traduttori, docenti universitari, consulenti editoriali: € 5,00
  • Abbonamento valido per 5 giorni: € 25,00